top of page
Cerca

INTERPRETAZIONE DELLA NORMATIVA ARMIERA IN EUROPA

Aggiornamento: 7 mar 2023


Lo studio, realizzato su incarico dal dr. Andrea Revel Nutini, è il primo compendio che approfondisce in modo scientifico il rapporto tra armi legali, illegali e criminalità in Europa ed in Italia.





L'argomento viene approfondito esaminando gli studi del settore negli ultimi 50 anni, incrociando i dati statistici internazionali e nazionali ed approfondendo le problematiche di interpretazione ed armonizzazione della normativa Comunitaria in Italia ed in alcuni Stati Europei.


Nella seconda parte dello studio per la prima volta vengono calcolati ed esaminati gli ingenti costi sostenuti dello Stato e dei cittadini generati dalla scorretta interpretazione della complessa normativa armiera e della incompleta armonizzazione della normativa Europea nella legislazione nazionale.

Lo studio è disponibile per la consultazione al seguente link:


Studio - Interpretazione normativa armiera in Europa per Fiocchi ECR
.pdf
Scarica PDF • 868KB


866 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti

1 Comment


Ho letto lo studio del Dott. Andrea Revel Nutini, molto preciso e accurato, purtroppo qui in Italia finché vi sarà in vigore il tulps, Prefetti e Questori faranno ciò che vogliono, ovvero, potranno abusare del loro potere per togliere le armi ai cittadini in qualunque momento, come ampiamente riportato nello studio, basta un vicino (nemico) che ti fa una denuncia pretestuosa per fatti levare tutto e lasciati privo di difesa.

E poi si consente di detenere 1000 cartucce a pallini/pallettoni senza denuncia,1500 con denuncia e sole 200 munizioni per pistola, ma vedete quante storture, ai fini della sicurezza pubblica a cosa serve denunciare le munizioni? Ne hai 1000 o ne hai 5000 cosa cambia?

Finché i cittadini non avranno il…

Like
bottom of page